Migliorano le condizioni di salute di Rita Bernardini

Rita Bernardini è ricoverata in una struttura sanitaria a Roma da mercoledì sorso, ora le sue condizioni migliorano, aveva appena sospeso sciopero della fame dopo 25 giorni

È stata colta da malore Rita Bernardini, dopo che lunedì aveva sospeso lo sciopero della fame durato 25 giorni, con l’obbiettivo di far approvare la parte penitenziaria della riforma penale e per il diritto alle cure dei malati che assumono farmaci a base di cannabis e che, come il Bediol, non sono reperibili sul mercato.

Secondo quanto è emerso dai colloqui con l’equipe dei medici che la tengono in cura, Rita Bernardini ha appreso che le proprie condizioni sono in continuo e costante miglioramento. I valori enzimatici che avevano consentito di fare, insieme alla valutazione elettrocardiografica, diagnosi di infarto del miocardio si stanno normalizzando.

Si prevede di completare gli accertamenti nei prossimi giorni per consentirle – in caso di regolare evoluzione – di essere dimessa con idonea terapia di mantenimento, per la fine della settimana.

Precedente Grande Satyagraha di tutte e tutti ad agosto Successivo Nuovo bollettino medico di Rita Bernardini